Cerca nel sito:

               

Assolto il funzionario della Corte d’Appello accusato di istigazione alla prostituzione

18 Feb, 2011

Palermo, 18 febbraio 2011, ore 15.35 – Il funzionario della Corte d’Appello, Eugenio Tornabene, è stato assolto oggi dal giudice monocratico di Palermo, Wilma Mazzara, perchè il fatto non sussiste. Il funzionario era accusato di aver indotto la figlia di una collega, che lavorava in un locale di lap dance, a mettersi in proprio per organizzare delle feste private come ad esempio degli “addii al celibato”. Il legale dell’uomo, l’avvocato Francesco Crescimano, ha sostenuto che l’uomo aveva solo acconsentito ad una richiesta da parte della madre della ragazza, controllando se affettivamente la ragazza servisse ai tavoli del locale come aveva raccontato alla donna, la quale sospettava che la figlia facesse l’entraineuse.

Be Sociable, Share!

I Commenti sono chiusi



I NOSTRI GIORNALI:

Testata iscritta al n° 209 del Registro Stampa del Tribunale di Agrigento in data 18/01/2010  Sicilia Edizioni P.IVA 02455940847
Tutti i contenuti di sicilianotizie.info  sono di proprietà della Sicilia Edizioni. È vietata la riproduzione anche parziale.