Cerca nel sito:

               

Condannato a 24 anni e 8 mesi di reclusione l’uccisore di Francesco Dammagio

3 Mar, 2011

Gela (CL), 03 marzo 2011, ore 15.26 – La Corte d’Appello di Caltanissetta, ha condannato a 24 anni e 8 mesi di reclusione Nunzio Marco Licata, gelese accusato dell’omicidio di Francesco Dammagio, durante una guerra di mafia nel 1991.Al verdetto di primo grado, gli erano stati imposti 28 anni, ma dopo un ricorso, gli è stata ridotta la pena di 3 anni e 4 mesi. Secondo la ricostruzione dei fatti, Licata avrebbe ucciso, in un agguato in via Crispi, la vittima a colpi di pistola, mentre era in compagnia della moglie, Giovanna Biundo, che è rimasta lievemente ferita. L’avvocato difensore dell’imputato ha già preannunciato un ricorso in Cassazione.

Be Sociable, Share!

I Commenti sono chiusi



I NOSTRI GIORNALI:

Testata iscritta al n° 209 del Registro Stampa del Tribunale di Agrigento in data 18/01/2010  Sicilia Edizioni P.IVA 02455940847
Tutti i contenuti di sicilianotizie.info  sono di proprietà della Sicilia Edizioni. È vietata la riproduzione anche parziale.