Cerca nel sito:

               

Ferito con un coltello il portiere dell’ospedale “Borsellino”.

25 Feb, 2011

Marsala (Tp), 25 Febbraio 2011, ore 11:33. Si rifiuta di far entrare un uomo in macchina dentro l’ospedale, ma questo, apparentemente ubriaco, si adira e lo colpisce con un coltello alla pancia, ma  si è trattato solo di un colpo superficiale  quello inferto da un uomo che era al volante di una Fiat Punto blu e che intendeva entrare nonostante il diniego del dipendente dell’Asp di Trapani, in servizio all’ingresso dell’ospedale “Paolo Borsellino” di Marsala, addetto alla sbarra che impedisce l’ingresso ai mezzi a motore. L’aggressione si è verificata nella notte tra lunedì e martedì, la vittima si chiama Fabio Tommaso Marinesi, ha 31 anni, ed è di Castelvetrano. A colpirlo alla pancia, lateralmente e con un taglierino, è stato un quarantenne che pare fosse visibilmente ubriaco e che, non appena si è reso conto di aver ferito il portiere è scappato senza lasciare traccia. Immediatamente sono intervenuti sul posto i carabinieri della compagnia di Marsala diretti dal tenente Dario Solito che hanno avviato le indagini. Ma adesso si palesa il problema della sicurezza nell’ospedale marsalese. L’uomo ha dichiarato di non aver fatto entrare la vettura per fare rispettare le disposizioni, al che  è nata una lite. Non è la prima volta che si verifica un fatto del genere infatti  già due anni fa (allora al San Biagio) un tossicodipendente aveva tentato di aggredire i sanitari, ciò ha sollevato numerose polemiche circa la sicurezza negli ospedali  anche se circa la sicurezza secondo per l’ASP la situazione sarebbe sotto controllo,risale al marzo del 2010, una disposizione avente per oggetto – Attivazione Servizi di Piantonamento fisso e Pronto Intervento per il Presidio Ospedaliero di Marsala – con la quale si è istituito il servizio di piantonamento sia presso il Paolo Borsellino di Marsala, che in altre strutture. Il servizio di piantonamento notturno fisso si espleta dalle 20 alle 6 presso il Pronto Soccorso, area d’emergenza del Presidio Ospedaliero. Come previsto nel bando di gara d’appalto, inerente l’affidamento del servizio, coloro che rendono tale sorveglianza sono tenuti a dare pronto intervento in qualsiasi altro punto della struttura ove si verificassero emergenze

Be Sociable, Share!

I Commenti sono chiusi



I NOSTRI GIORNALI:

Testata iscritta al n° 209 del Registro Stampa del Tribunale di Agrigento in data 18/01/2010  Sicilia Edizioni P.IVA 02455940847
Tutti i contenuti di sicilianotizie.info  sono di proprietà della Sicilia Edizioni. È vietata la riproduzione anche parziale.