Cerca nel sito:

               

Festa della Donna gratis visite a museo Gammellaro di Palermo.

7 Mar, 2011

Palermo, 7 Marzo 2011, ore 12:32.  Da Thea, la prima donna di Sicilia, vissuta circa 140 secoli fa, alle fanciulle dipinte sul soffitto dello Steri, realizzato tra il 1377 e il 1380 come omaggio al femminile. Si chiama ”140 secoli di donna” l’iniziativa promossa per domani, 8 marzo, dall’Universita’ di Palermo e nel cui ambito il Museo Gemmellaro – che custodisce lo scheletro e la ricostruzione del volto della progenitrice – e lo Steri con i suoi chiostri, i suoi graffiti e la chiesetta di Sant’Antonio Abate, sarà aperto gratis a tutti dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18. Il rettore Roberto Lagalla  ha dichiarato che in questo modo si è voluto rendere omaggio alla donna  valorizzando il filo rosso che lega due luoghi simbolo della citta’ che raccontano la storia dell’Ateneo, l’uno sotto il profilo artistico, l’altro sotto quello scientifico, Contianuando  cosi’ di onorare, attraverso il passato, la donna del presente, protagonista delle sfide contemporanee, piu’ che mai impegnata nel mondo della conoscenza e della formazione, ed è una una  missione di ogni istituzione sia offrire ai cittadini occasioni di arricchimento e di scambio.

Be Sociable, Share!

I Commenti sono chiusi



I NOSTRI GIORNALI:

Testata iscritta al n° 209 del Registro Stampa del Tribunale di Agrigento in data 18/01/2010  Sicilia Edizioni P.IVA 02455940847
Tutti i contenuti di sicilianotizie.info  sono di proprietà della Sicilia Edizioni. È vietata la riproduzione anche parziale.