Cerca nel sito:

               

Processo De Mauro, pentito Naimo in videoconferenza.

18 Feb, 2011

Palermo, 18 Febbraio 2011, ore 12:17.  E’ iniziata davanti alla Corte d’Assise di Palermo la deposizione del pentito di mafia Naimo al processo per il sequestro e l’omicido del giornalista de “L’ora” Mauro De Mauro.  Al centro della deposizione del pentito, che è stato  arrestato dopo una lunga latitanza, c’è una confidenza dell’ex mafioso che ebbe dal braccio destro del boss Stefano Bontade, Emanuele D’agostino. Il mafioso che poi venne ucciso, rivelò che a Naimo di avere sequestrato il giornalista insieme ad un ragazzo di cui non conosceva il nome e di averlo portato in un terreno del boss Francesco Madonia, nel quartiere San Lorenzo, dove il giornalista sarebbe stato strangolato davanti a Riina e poi buttato in un pozzo da cui poi il corpo fu ripescato e fatto sparire.

Be Sociable, Share!

I Commenti sono chiusi



I NOSTRI GIORNALI:

Testata iscritta al n° 209 del Registro Stampa del Tribunale di Agrigento in data 18/01/2010  Sicilia Edizioni P.IVA 02455940847
Tutti i contenuti di sicilianotizie.info  sono di proprietà della Sicilia Edizioni. È vietata la riproduzione anche parziale.