Cerca nel sito:

               

Ravanusa, figlio fulminato. Padre accusato di omicidio colposo

25 Feb, 2011

Ravanusa (AG), 25 febbraio 2011, ore 18.48 – Si è svolto mercoledì mattina, davanti al giudice monocratico del Tribunale di Licata Ezio Damizia, il processo a carico del bracciante agricolo Calogero Bisaccia 62 anni, incensurato.

L’uomo è accusato di omicidio colposo ai danni del proprio figlio, Stefano di 25 anni. I fatti risalgono al 12 agosto 2005 quando il giovane Stefano Bisaccia, colpito da una violenta scarica elettrica, morì sotto la doccia. L’arrivo sul posto dei tecnici nominati dal magistrato consentì di individuare la causa da dove parti il cortocircuito dell’impianto elettrico all’epoca privo di presa a terra. Il padre del giovane sarebbe stato riconosciuto risposabile del mortale incidente per non aver provveduto a munire la propria abitazione di un impianto elettrico idoneo e sicuro.

Be Sociable, Share!

I Commenti sono chiusi



I NOSTRI GIORNALI:

Testata iscritta al n° 209 del Registro Stampa del Tribunale di Agrigento in data 18/01/2010  Sicilia Edizioni P.IVA 02455940847
Tutti i contenuti di sicilianotizie.info  sono di proprietà della Sicilia Edizioni. È vietata la riproduzione anche parziale.