Cerca nel sito:

               

“Tendopoli a Lampedusa”, lettera dell’assessore La Marca al sindaco e al Presidente dle Consiglio di Lampedusa

23 Mar, 2011

Agrigento, 23 marzo 2011, ore 18.06 – Si trasmette la lettera inviata in data 19/3/2011 al Presidente del Consiglio comunale ed al Sindaco di Lampedusa in occasione dei lavori del consiglio comunale di Lampedusa dello scorso sabato:
 “La sottoscritta Dott.ssa Teresa La Marca, Assessore alla Provincia Regionale di Agrigento con delega alle politiche sull’immigrazione, in riferimento all’odierna seduta del Consiglio comunale di Lampedusa e Linosa, avente ad oggetto “contrarietà alla realizzazione di tendopoli ed altre similari strutture nell’isola di Lampedusa e richiesta di immediati trasferimenti dei migranti sulla terraferma”, sottolinea come la realizzazione di una tendopoli nel territorio di Lampedusa rappresenta una risposta assolutamente inadeguata per gli immigrati, in quanto non rispettosa della dignità delle persone. La sottoscritta ritiene che il Governo Nazionale debba assumersi una maggiore responsabilità, non limitandosi a rispondere che le strutture di accoglienza presenti sul territorio nazionale sono piene. Si tratta, infatti, di un emergenza nazionale, dai risvolti comunitari che coinvolge l’intera politica transfrontaliera del mediterraneo, per la quale è verosimile prevedere che il flusso di arrivi continuerà anche nei prossimi giorni, nelle prossime settimane, se non addirittura nei prossimi mesi. Lampedusa ed i suoi abitanti hanno già mostrato un alto senso di accoglienza, ma da soli non possono farsi carico di tutta l’emergenza, anche in prospettiva dell’avvio della stagione turistica. Nei prossimi giorni cercherò di raccordarmi con i Sindaci e con le Comunità di accoglienza presenti sul territorio per verificare la possibilità di ospitare alcuni di questi immigrati, ma è di tutta evidenza che ciò non può rappresentare la soluzione al problema e dunque deve essere il Governo Nazionale a fare di più, sollecitando un maggiore intervento dell’Unione Europea, rafforzando ad esempio il piano dei trasferimenti degli immigrati verso altre destinazioni, potenziando i voli aerei e, se del caso, utilizzando le navi militari”

Be Sociable, Share!

I Commenti sono chiusi



I NOSTRI GIORNALI:

Testata iscritta al n° 209 del Registro Stampa del Tribunale di Agrigento in data 18/01/2010  Sicilia Edizioni P.IVA 02455940847
Tutti i contenuti di sicilianotizie.info  sono di proprietà della Sicilia Edizioni. È vietata la riproduzione anche parziale.