Cerca nel sito:

               

La mia Palermo sta male, perchè? Lettera di Adriana Di Carlo candidata al Consiglio comunale

5 Apr, 2012

Palermo, ore 15:24 Sono arrivata a Palermo da pochi giorni, per affrontare la campagna elettorale. Circa un anno fa l’ho lasciata per andare a lavorare in un’altra città e per reagire  e cautelarmi da  una situazione importante, lo Stalking, oggi  vorrei curare tutti, per le sue conseguenze, non modificate da una legge che toglie la dignità della persona e ne mortifica e le porta al  punto di evadere,io ci sono e prego chi vuole camminare con me di seguirmi per il diritto e la dignità di chi subisce. Rientro per affrontare la campagna elettorale, candidata al consiglio Comunale con NPS NOI Sud. Cosa vedo arrivando?  tanti manifesti intorno a tutte le vie della città,ma di altro nulla di nuovo,anzi, mi guardo in giro e ritrovo una città spenta, sporca e deturpata da quelle categorie che si sono incaricati di gestirla ma come vedo ,non hanno fatto per niente un buon lavoro;anzi hanno peggiorato la sua vera entità. Parlo della mia terra, la storia racconta di essa, racconta di quelle belle strutture fatte da antichi avi, ma negli anni  mortificate,non curate,il nostro centro storico, dove il turista si incantava e ne dipingeva dei  colori meravigliosi, si  faceva portavoce della nostra ricchezza,che portiamo avanti da secoli.  Oggi cosa vedo, strutture demolite e vie di centro piene di spazzatura, grandi mercati rionali  dove chi ci lavora con le bancarelle  e negozi,ne deve curarsi per il cattivo odore e  rischio di epidemie, dove stanno, chi doveva mantenerla e crescerla come una bella creatura, invece tanti milioni  di euro spesi nelle campagne elettorali ,  spesi per potere curare le ferite di questa incredulità. Vedo tristezza nella gente,come si fa campagna elettorale davanti un groviglio di netturba o in un posto dove la fame ormai è sicura. la mia città oggi ha bisogno un sostegno di gente umana,sincera e semplice che sa capire la gente,che elimina il comportamento perverso di chi l’ ha ridotta in questo stato,la mia città ha bisogno di amore,la mia città vuole vivere,chiedo a tutti i cittadini,mi aiuterete a farlo?

Adriana Di Carlo

Be Sociable, Share!

Lascia un Commento



I NOSTRI GIORNALI:

Testata iscritta al n° 209 del Registro Stampa del Tribunale di Agrigento in data 18/01/2010  Sicilia Edizioni P.IVA 02455940847
Tutti i contenuti di sicilianotizie.info  sono di proprietà della Sicilia Edizioni. È vietata la riproduzione anche parziale.