Cerca nel sito:

               

Convalidato l’arresto per il rumeno che sgozzò la fidanzata nigeriana

16 Feb, 2011

Palermo, 16 febbraio 2011, ore 17.09 – E ‘ stato convalidato l’arresto per Costantin Popovici, rumeno 25enne, che ha confessato di aver ucciso la fidanzata nigeriana Jennifer Ewavaro Eguavon, trovata sgozzata nella sua casa in via Calderai a Palermo. Il gip di Palermo, Ferdinando Sestio, ha motivato la sua decisione sostenendo il pericolo di fuga del romeno e la possibile reiterazione del reato, accogliendo le richieste del pm Ennio Petrigni. Il giovane, ha confessato di aver colpito la donna, al culmine di una lite, solo dopo essere stato accoltellato ad una mano dalla vittima. Così l’avvocato difensore Giuseppe Avarello, sostiene la tesi della leggittima difesa, infatti l’uomo, ha anche raccontato di essere riuscito a malapena a disarmare la donna prima di fuggire. Popovici, ha anche raccontato al gip di voler denunciare la donna per aggressione, ma che poi avrebbe desistito, perchè clandestina. Solamente il giorno dopo l’aggressione, non avendo risposta alle molteplici chiamate fatte alla donna, avrebbe scoperto che la fidanzata era morta a causa della ferita al collo.

Be Sociable, Share!

I Commenti sono chiusi



I NOSTRI GIORNALI:

Testata iscritta al n° 209 del Registro Stampa del Tribunale di Agrigento in data 18/01/2010  Sicilia Edizioni P.IVA 02455940847
Tutti i contenuti di sicilianotizie.info  sono di proprietà della Sicilia Edizioni. È vietata la riproduzione anche parziale.